sabato 31 dicembre 2016

2017 is coming: TOP 10 MOVIES 2016

Ciao 2016!

Il terzo post di questa intensa maratona di top ten è dedicato al mondo del cinema che, in varie forme, ci ha fatto sognare nei mesi passati. Sono molto soddisfatta della classifica finale dei film che più mi hanno colpito. Qui sotto potete trovare un po' tutti i generi, registi molto diversi tra loro e tematiche spesso agli antipodi. Ci sono, però, delle importanti 'new entry' quest'anno, piccole grandi sorprese che mi rendono un po' orgogliosa. Insomma, sto già anticipando troppo. Se siete curiosi non vi resta che scorrere un po' più in giù!


Prima di tuffarsi in un appassionato riepilogo, una rapida occhiata alla Walf of Fame di questo blog. Sono invecchiati bene i vincitori delle scorse edizioni?

Puntate precedenti:

Chi sono i fortunati vincitori di quest'anno?

10. Animali fantastici e dove trovarli con Eddie Redmayne, Dan Fogler
Recensione: Link

L'universo potteriano firmato J.K. Rowling è tornato e in grande stile. Un ottimo cast, una storia coinvolgente ed una splendida ambientazione: gran fantasy che merita questa posizione anche solo per la tenerezza di uno Snaso furbetto!


9. The Dressmaker con Kate Winslet, Liam Hemsworth
Recensione: Link

Inizialmente ero dubbiosa. Sulla locandina, però, c'era un nome che per me è da sempre una garanzia: Kate Winslet. Nemmeno questa volta sbaglia un colpo mettendo in scena una storia che si avventura tra diversi generi, anche molto distanti fra loro.


8. Doctor Strange con Benedict Cumberbatch, Rachel McAdams
Recensione: Link

Stephen Strange: supereroe completamente nuovo, un nome ed un cognome capace di stravolgere il mio personalissimo Olimpo di eroi dei fumetti. Con un sempre splendido Cumberbatch nei panni del protagonista, questo cinecomic segna un importante passo per questo genere cinematografico.


7. Zootropolis di Byron Howard, Rich Moore
Recensione: -

Recuperato in extremis, si è rivelato una gradevolissima sorpresa. Come potevo concludere l'anno senza questa divertentissima e simpatica visione? Beh, onestamente non me lo so proprio spiegare! Ecco, quindi, servito l'ennesimo classico Disney meravigliosamente riuscito.


6. Captain Fantastic con Viggo Mortensen, George McKay
Recensione: -

Anche questo piccolo gioiellino (inaspettato) è arrivato sul finire del 2016 diventando la conclusione perfetta di quest'annata cinematografica. Devo ammettere che non sono mai stata una grande fan di Mortensen ma, dopo questa visione, l'attore statunitense ha guadagnato parecchi punti.


5. Money Monster con George Clooney, Julia Roberts
Recensione: Link

Mamma mia quanto mi irrita George Clooney! E allora cosa è cambiato con l'ultimo film di Jodie Foster? Beh, è semplicemente perfetto nei panni di una fastidiosa 'barbarella' statunitense che dispensa consigli per gli investimenti. Risultato esplosivo, letteralmente!


4. La pazza gioia con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti
Recensione: Link

Un film italiano, un film ITALIANO? Ebbene sì, per la prima volta nella storia di Stories, in questa top ten troviamo una pellicola tricolore, e che film! Virzì regala un emozionante viaggio al fianco di una delle coppie cinematografiche più riuscite degli ultimi anni.


3. La grande scommessa con Ryan Gosling, Steve Carrell
Recensione: Link

Un cast stellare e.. cosa sono tutti quelle strane sigle? Economia, finanza, borsa? Incredibilmente ho adorato questo film che, con un'astuzia unica nel suo genere, riesce a rendere accattivanti argomenti che, fino a poco tempo prima, sembravano i più noiosi di sempre.


2. Steve Jobs con Michael Fassbender, Kate Winslet
Recensione: Link

Backstage di presentazioni Apple che diventano complessi e lunghissimi labirinti di avvolgenti parole, parole e ancora parole. Ad animare il tutto una struttura narrativa elegante e un gruppo di attori in formissima capace di mettersi in gioco fino all'ultima scena.



* Rullo di tamburi *

1. Perfetti sconosciuti con Marco Giallini, Anna Foglietta
Recensione: Link

Al termine di questa scalata della durata di dodici mesi si trova un titolo stratosferico, un film tutto italiano con un cast affiatato e perfettamente a suo agio intorno ad un tavolo accuratamente apparecchiato, fulcro di una delle discussioni più riuscite di sempre!



Infine, un po' di premi speciali per categoria: 

'Mai giudicare dalla copertina' Award
(poster preferito)



'Vabbè ciao' Award
(peggio dell'anno)

Indipendence Day: Rigenerazione


'Era ora!' Award
(recupero preferito)

I soliti sospetti


'I've got the power!' Award
(cinecomic preferito)

Doctor Strange


'Meglio il libro(?)' Award
(miglior film tratto da un libro)

Io prima di te


'Stiloso' Award
(look preferiti)

Animali notturni


E ora l'anno bloggeriano si può dire ufficialmente concluso, quindi...

Buon 2017!

8 commenti:

  1. Grande, anzi grandi Perfetti sconosciuti!

    Anche per me ha sbaragliato tutto il resto della concorrenza. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, mi sa che il gruppetto di 'sconosciuti' all'italiana é andato alla conquista di diverse top ten in giro per blogger :)

      Elimina
  2. Perfetti Sconosciuti, La Pazza Gioia, Zootropolis sono piaciuti tanto anche a me. Godibile anche The Dressmaker, mentre Animali fantastici abbastanza deludente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono dei titoli che quest'anno mettono d'accordo un po' tutti :)
      Animali fantastici mi ha divertito molto e, da inguaribile potteriana, mi ha garantito un nuovo ingresso sul favoloso mondo della Rowling: non potevo ignorarlo :)

      Elimina
  3. Uh, quanto mi dispiace essermi scordato di Steve Jobs. Bene per The Dressmaker, mentre Animali Fantastici mi manca. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Steve Jobs era un titolo che tenevo parecchio d'occhio: ci sono rimasta malissimo quando l'hanno snobbato bellamente agli Oscar :(
      Fantastic Beasts potrebbe stupirti. E' un film un po' strano: o lo si ama o lo si odia!

      Elimina
  4. Steve Jones, Doctor Strange e The Dressmaker sono piaciuti tantissimo anche a me! :)
    Uh, di solito non guardo film italiani (ho dei pregiudizi sul cinema italiano, e in genere tendo a penalizzarlo a prescindere! XD), ma mi stai spingendo a fare un pensierino su "Perfetti sconosciuti"! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Recuperalo: credimi, ne vale la "pena" :D

      Elimina