giovedì 22 dicembre 2016

La ragazza nel parco - Alafair Burke


Titolo: La ragazza nel parco

Titolo originale: The Ex

Autore: Alafair Burke

Anno: 2016

Voto: 4/5


La ragazza de, la ragazza da, la ragazza ne.... Insomma, la presenza nel titolo della coppia "la ragazza" + una qualsiasi preposizione articolata sembra essere un requisito fondamentale per raggiungere lo status di bestseller internazionale. Nel 2015 migliaia di lettori si sono appassionati alle strane vicende che hanno coinvolto Rachel  in La ragazza del treno di Paula Hawkins. La calda estate 2016 dei lettori, invece, è segnata dall'ultimo romanzo della statunitense Alafair Burke, La ragazza nel parco. Un titolo molto simile, un successo editoriale comune ma una storia ed un genere completamente diversi dall'illustre predecessore.


Una sparatoria con tre morti sconvolge i newyorkesi e la vita di Olivia Randall, preparato avvocato quarantenne che accetta la richiesta di aiuto di Bucky Harris. Quest'ultima è la figlia di Jack, ex fidanzato di Olivia dei tempi dell'università ora affermato scrittore accusato di un terribile triplice omicidio. E' l'inizio di un caso delicato che interesserà in prima persona la protagonista ed il suo passato, costringendola ad indagare tra le pieghe più buie della vita di Jack, segnata indelebilmente da diversi drammi familiari. Ma quest'uomo è innocente? Tutto è veramente come Olivia pensa o si tratta di una semplice e fatale convinzione?

John Grisham, John Grisham e ancora John Grisham. Leggendo questo libro, l'apprezzato autore americano mi è venuto in mente diverse volte. Sì, proprio lui non Gillian Flynn o la sopracitata Paula Hawkins. Certo, il romanzo è a tinte thriller ma a questa etichetta bisognerebbe aggiungere l'aggettivo legal. La protagonista è un avvocato che indaga sulla sparatoria cercando di difendere l'accusato e nel farlo segue una struttura ed un procedimento tipico del genere e le rivelazioni improvvise non raramente si materializzano in serie aule di tribunali. Tuttavia, a mio parere, questa lettura non si limita ad intrattenere gli amanti dei legal thriller: grazie agli intrecci di differenti e profonde tematiche riesce ad incuriosire lettori di ogni gusto con una storia coinvolgente ed incalzante al punto giusto. Passato, rimorsi e segreti riemergono prepotentemente stravolgendo l'esistenza dei diversi personaggi - quasi tutti sviluppati in maniera interessante - e preparando una dettagliata e precisa trappola che potrebbe ingannare anche il lettore più sospettoso. La storia pecca di ingenuità in qualche passaggio ma, senza dubbio, i colpi di scena non lasceranno indifferenti.

2 commenti:

  1. Avendo quasi odiato La ragazza del treno, questo non lo avevo preso proprio in considerazione. Felice comunque che, titolo a parte, abbia poco in comune con l'altro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che la poca fantasia del titolo abbia allontanato un po' di lettori ahah :D

      Elimina