venerdì 16 dicembre 2016

Bye Bye Blackbird - Jesper Stein


Titolo: Bye Bye Blackbird

Autore: Jesper Stein

Anno: 2016

Voto: 4/5




No one here can love or understand me
Oh, what hard luck stories they all hand me
Pack up all my cares and woe, here I go, winging low
Bye, bye, blackbird

Melanconia, solitudine, tristezza.
Le parole del brano jazz Bye Bye Blackbird riescono a creare subito l'atmosfera del secondo libro di Jesper Stein, autore danese che ha esordito in patria nel 2012 con Uro (pubblicato in Italia nel 2015 con il titolo di Il tempo dell'inquietudine) dando il via ad una serie poliziesca dedicata al controverso detective Axel Steen. Una nuova affascinante personalità si aggiunge al vasto universo thriller: questo insolito investigatore di Copenaghen, con il secondo libro Bye Bye Blackbird, riesce a trovare il suo giusto ruolo nell'intricato e complesso panorama del giallo scandinavo?

Tra le strade, nei parchi e nei locali di Norrebro, quartiere a tinte cupe della capitale danese, si nasconde un'inquietante minaccia. L'ennesimo episodio di stupro denunciato alla polizia riporta alla luce un cold case del 2004, un omicidio irrisolto che ha segnato profondamente la vita privata e non di Axel. Il protagonista dovrà affrontare, quindi, tematiche estremamente attuali ma anche - e soprattutto - dolori, segreti e paure del passato, un labirinto di sentimenti, relazioni e persone reso ancora più intricato dai sempre più consistenti problemi che affliggono Axel.


Le vicende più importanti della vita del protagonista tornano a galla e, mentre il passato di Axel si mette sempre più a fuoco agli occhi del lettore, l'attenzione si sposta lentamente sulla natura della relazione tra il detective e Cecilie. Inoltre, l'approfondimento graduale del personaggio di Jens Jessen aiuta ulteriormente ad instaurare un legame con il lettore: ogni personaggio inizia ad apparire più definito e allo stesso tempo crudamente imperfetto nella sua concreta umanità. Le diverse prospettive, quella di Axel e quella di Jens, contribuiscono a dare una visione a 360 gradi sulla storia, uno sguardo completo, interessante e, in definitiva, coinvolgente.

Impossibile, infine, non riflettere sui crimini su cui investigano Axel Steen e colleghi. La violenza sulle donne è senza dubbio una delle più complesse tematiche di attualità che spesso viene affrontata con troppa leggerezza e superficialità. Questo secondo romanzo di Jesper Stein si avvicina all'argomento con la giusta attenzione ed efficacia, evidenziando la diffusa tendenza di considerare questo tipo di violenza e di abusi un reato di seconda categoria.
Il romanzo trova la sua forza anche nell'incredibile potenza della sua ambientazione: il palcoscenico su cui si muovono i diversi personaggi - non tutti pienamente "sfruttati"- incuriosisce e risulta indispensabile. Le storie di Axel nascono e possono vivere grazie all'animo del quartiere di Norrebro.

Nessun commento:

Posta un commento