mercoledì 23 marzo 2016

Batmarathon #5 - [ "Batman Begins" di Christopher Nolan

Buonasera!

Oggi è il grande giorno: Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder è uscito in tutti i cinema italiani! Sarà alle altezze delle aspettative? Appena riuscirò ad andare al cinema vi saprò dire.
Nel frattempo, grazie alla #Batmarathon, gustiamo insieme uno dei capitoli più apprezzati della saga dell'Uomo Pipistrello.


5. Batman Begins (2005)
6. Il cavaliere oscuro (2008)
7. Il cavaliere oscuro - Il Ritorno (2012)


Titolo: Batman Begins

Un film di Christopher Nolan con Christian Bale, Michael Caine, Liam Neeson, Katie Holmes, Gary Oldman, Morgan Freeman

Genere: supereroi, azione, drammatico, thriller

Durata: 140 min

Anno: 2005

Voto: 4,5/5


"Perché cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi."




Da molto tempo volevo parlarvi di questo film. Batman Begins è una tappa importantissima nella storia dei film dedicati ai supereroi. Il primo capitolo della trilogia girata da Christopher Nolan è riuscito a collocare in una nuova dimensione il Cavaliere Oscuro, ispirandosi al fumetto Batman: Anno Uno di Frank Miller. Questo, a mio parere, non è semplicemente uno dei migliori film di questo genere bensì una delle migliori pellicole degli ultimi quindici anni. Perché? Perché è riuscita a rivoluzionare completamente un genere rendendolo universale, appetibile a tutti i tipi di spettatori.

Il nuovo volto del miliardario Bruce Wayne è quello di Christian Bale, attore ancora poco conosciuto ai tempi dell'uscita del film. L'attore britannico, grazie ad un'ottima sceneggiatura, dà vita ad un personaggio complesso, con numerose sfumature non sempre felici. Si tratta di una versione lontana anni luce da quella rimasta nell'immaginario comune dopo i due vecchi film di Joel Schumacher. Nel corso delle due ore di visione, il pubblico riscopre il protagonista partendo dalle origini, dalla drammatica perdita degli amati genitori alla faticosa e buia crescita e formazione. Si apprendono le sue idee, le sue paure e le sue speranze per il futuro di Gotham. Proprio queste ultime sono lo spunto per alcune riflessioni, tutt'altro che scontate, su temi come giustizia e vendetta.

Emerge, quindi, una figura reale e concreta non un eroe idealizzato, pieno di forza e perfetto. Solo dopo un lungo e attento percorso, il protagonista diventa Batman, un personaggio capace di affrontare gli errori e la corruzione di Gotham, una metropoli moderna, tecnologica ma piena di ombre. Anche la città dell'Uomo Pipistrello assume nuovi connotati: è oscura, pericolosa ma vera e credibile. Per tutti questi motivi  Batman Begins esplora una nuova dimensione conquistando e avvicinandosi ad un pubblico che non credeva di affrontare una visione sorprendente come questa.

Non si tratta di semplice intrattenimento, di divertimento spensierato condito di rumorosi ed assordanti effetti speciali e animato da eccentrici villain. Si tratta di una storia ben riuscita, ben raccontata e ben interpretata. Il merito è senza dubbio del cast di altissimo livello che ha preso parte a questa produzione. Michael Caine e la sua presenza british lasciano il segno sotto forma di Alfred, il fedele maggiordomo di casa Wayne. Gary Oldman è il perfetto Gordon, un uomo che si batte - e crede fortemente nel suo operato - per riportare l'ordine a Gotham City. Persino Liam Neeson, attore poco credibile per antonomasia, riesce a stupire interpretando un enigmatico ed astuto nemico, Ra's al Ghul.

Non siete ancora convinti? Ascoltate qualche traccia della magnifica colonna sonora firmata da Hans Zimmer. Sono sicura che poche semplici note cariche di epicità sapranno convincervi.






Trailer:




2 commenti:

  1. Appena ho visto la tua recensione mi sono subito precipitata!
    Non ho altro da aggiungere a quanto già detto: un film, anzi, una trilogia epica, struggente quasi, oserei dire, in cui ogni dialogo è perfettamente calibrato, battute serrate, con un ritmo che non da tregua. E dopo che hai spento la TV, fai fatica a convincerti che questa non è una storia vera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente! Tutto è studiato perfettamente nel dettaglio :)

      Elimina