giovedì 22 ottobre 2015

"Inside Out" di Pete Docter



Titolo: Inside Out

Un film di Pete Docter

Genere: animazione, commedia

Durata: 94 min

Anno: 2015

Voto: 4,5/5



Alla notizia dell'uscita di questo film, Disgusto ha preso il controllo del mio quartier cerebrale: gli ultimi lavori della Pixar non mi hanno completamente convinto. Ero un po' - leggi 'molto' - dubbiosa sulla riuscita di Inside Out. Così fu solo rabbia. Rabbia perché ero convinta che i tempi d'oro dell'animazione fossero quelli della mia infanzia, ormai lontani, quelli di Alla ricerca di Nemo, Gli Incredibili e Monster & co.. Si leggono le prime recensioni superpositive. Gli amici non fanno altro che parlare di questo film. Sì, lo ammetto: ho avuto Paura di essermi persa qualcosa di straordinario. Ho fatto una grande corsa fino al multisala più vicino e, dopo una lunghissima coda, mi sono seduta comoda comoda su una poltroncina della sala. Lo spettacolo ha avuto inizio ed è stato una Gioia.
Manca, però, qualcuno all'appello alla fine di questo breve resoconto. Già, Tristezza. Temuta, allontanata, evitata proprio come accade in questo film. A cosa serve la tristezza quando le altre quattro emozioni possono garantire alla giovane protagonista, Riley, una vita sicura e, soprattutto, felice? Questo è l'interrogativo che si aggira nell'aria per tutta la durata della visione. Perché essere tristi quando ci viene costantemente ricordato che il nostro compito è cercare la felicità?
Per questo il club delle emozioni di Riley è in stato d'emergenza: improvvisamente la bambina è triste. Non bastano più i ricordi dell'infanzia a rallegrarla. Dopo essersi trasferita insieme ai genitori a San Francisco, tutto è cambiato. Le amicizie, il rapporto con la famiglia, la scuola, lo sport.. Perfino i capisaldi del carattere della piccola Ridley non sembrano più essere così solidi. Cosa sta accadendo?
Mai l'etichetta 'film-per-grandi-e-piccini' fu più azzeccata! Potrebbe sembrare la classica frase di rito, ciò che si dice in ogni caso. E' semplicemente la verità. Il cinema era popolato da spettatori di tutte le età, non solo bambini e rispettivi genitori. Inside Out abbraccia ed accoglie tutto il pubblico con una storia in cui le emozioni non sono un mezzo per stupire ma sono vere e proprie protagoniste, con una loro voce e con una storia. L'idea è senza dubbio originale e ben realizzata: i ricordi come biglie, come magiche sfere che prendono vita. Certi ricordi, i più lontani, però, si appannano e finiscono inevitabilmente per essere dimenticati. Tutto questo processo organizzatissimo sembra incepparsi per colpa di tristezza. E' un momento di cambiamenti. Riley sta iniziando quel breve ma complesso periodo chiamato 'adolescenza'.
Una dimensione magica, incredibile ma fantasticamente reale: viviamo veramente di emozioni e di ricordi che ci accompagnano sin dalla tenera età. E sì, a volte siamo anche tristi, riflettiamo, pensiamo e conosciamo meglio noi stessi.
Buona visione! :)


Miglior film d'animazione







Trailer:

7 commenti:

  1. Ne ho sentito parlare in tutte le salse, ma purtroppo non sono riuscita ad andare al cinema (anche se tecnicamente lo trasmettono ancora, ma non riuscirei ad andare comunque e.e). Credo che lo recupererò nelle prossime settimane perché mi ispira parecchio!

    RispondiElimina
  2. *_* manco solo io ormai!! Voglio assolutamente vederlo!

    RispondiElimina
  3. Ne parlate tutti bene, credo che dovrò guardarmelo!

    RispondiElimina
  4. Ciao vengo per un saluto dal link party di libri di cristallo. Io sono già tua follower, anche se è tanto che non riesco a passare.
    Bel post e soprattutto bel film lo ho visto anche io Inside Out e mi è piaciuto davvero molto. Un Film che merita una visione.
    Già che sono qui ti presento anche un invito - Da domenica 1° Novemnbre al 1° Dicembre al Rifugio degli Elfi https://ilrifugiodeglielfi.blogspot.com/ ci sarà un link party con sorpresa ...... Passa e partecipa anche tu ed i tuoi follower se vogliono.
    Buon pomeriggio ed a presto spero

    RispondiElimina
  5. Penso che lo vedrò la prossima settimana, sono proprio curiosa.

    RispondiElimina
  6. È bellissimo!
    È piaciuto tanto tanto anche a me! *__*
    Praticamente ho pianto tutto il tempo (sì, mi commuovo molto facilmente. Ma solo davanti ai cartoni animati! :D)

    Buona serata :)

    RispondiElimina