domenica 19 luglio 2015

Assaggi di cinema #13 - "Edge of Tomorrow - Senza Domani" - "Stand by me - Ricordo di un'estate"

Buonasera carissimi lettori!


Negli ultimi giorni sono stata poco attiva. Oggi, con questa nuova puntata di Assaggi di cinema, cercherò di aggiornarvi sulle ultime visioni estive. Preparatevi perchè sono molto, molto interessanti.

Edge of Tomorrow - Senza Domani (2014) di Doug Liman con Tom Cruise, Emily Blunt

"Live, die, repeat": vivi, muori e ripeti. Questo recita la locandina di presentazione di Edge of Tomorrow. Ai tempi dell'uscita, nemmeno questo motto è riuscito a convincermi. Ignorai spudoratamente questo film - che non so per quale motivo mi richiamava alla memoria Transformers - e continuai imperterrita per la mia strada. Niente e nessuno poteva farmi cambiare idea. 
Ora mi è successo qualcosa di strano. Mi sono risvegliata. E' un sabato di fine maggio. Credo di aver già vissuto questo giorno e questa volta so cosa fare: prendo senza dubbio un biglietto per l'ultimo film di Tom Cruise. Oddio, l'ho detto/pensato veramente? Sì, sono veramente arrivata a questo punto. Eppure, è la verità. Fidatevi: cambierete idea anche voi dopo aver visto questa pellicola di Doug Liman che scena, dopo scena, immagina un futuro pericoloso, un pianeta distrutto da un'interminabile guerra tra umani ed alieni. La battaglia non sembra avere fine. Poteva essere un 'normale' film di fantascienza ed azione costellato da luoghi comuni e clichè ma non è così. In realtà il film unisce tutti gli ingredienti gustosi del cinema 'distopico' e rende la ricetta più appetitosa con il tempo. Sì, con il tempo. Beh, proprio con quello capirete le mie precedenti affermazioni.
Ora mi è successo qualcosa di strano. Mi sono risvegliata. E' un sabato di fine maggio. Credo di av...

Genere: azione, fantascienza

Voto: 4/5


Trailer:




Stand by me - Ricordo di un'estate (1986) di Rob Reiner con Wil Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman

Come vi avevo promesso, questa puntata della rubrica è decisamente scoppiettante. Dopo Edge of Tomorrow, del 2014 ambientato nel futuro, facciamo un salto indietro di quasi trent'anni e arriviamo al 1986. Nei cinema veniva proiettato Stand by me, pellicola tratta dal racconto Il corpo di Stephen King. Credo che ogni parola scritta da quell'uomo abbia guadagnato il giusto rispetto anche grazie ai diversi adattamenti cinematografici dei suoi lavori.
Per molto tempo ho sentito parlare di questo film. Soprattutto per River Phoenix che qui è nei panni di Chris Chambers, un ragazzo le cui azioni sono condizionate dalla cattiva reputazione della sua famiglia. Insieme al migliore amico Gordie, all'eccentrico Teddy e al timido Vern, Chris inizierà un viaggio che cambierà completamente la vita dei quattro protagonisti. L'intera storia ruota attorno al casuale ritrovamento del corpo di un giovane ragazzo. In realtà la loro avventura non è animata solamente dalla macabra curiosità. Il loro viaggio è un cambiamento, è la crescita durante cui ognuno deve affrontare dubbi e paure. E proprio questo ricordo d'estate determinerà il loro futuro.

Genere: drammatico, avventura

Voto: 4/5


Trailer:

3 commenti:

  1. Due film splendidi, la perfetta trasposizione cinematografica di due storie diversissime fra loro, eppure così intense e originali!

    RispondiElimina
  2. The Edge Of Tomorrow era carino (anche se durante l'inizio buttavo solo qualche occhiata, tecnicamente lo stava guardando mia sorella mentre io facevo altro :P), solo il finale lasciava un po' a desiderare, secondo me.

    RispondiElimina
  3. Non ho visto nessuno dei due film, ma tenterò di recuperarli!

    RispondiElimina