giovedì 18 giugno 2015

Jurassic Vision #1: "Jurassic Park" di Steven Spielberg


Jurassic World, uscito nelle sale italiane lo scorso 11 giugno, è senza dubbio uno dei film evento dell'anno. Lo si può ignorare, sminuire, sottovalutare, evitare in tutti modi ma non si può negare che l'ultima pellicola di Colin Trevorrow rappresenti un grande ritorno atteso dai fan per ben 13 anni. Eh già, sin dal lontano 2002 - oh mamma, sembra ieri! - si parla di un quarto capitolo per questa serie tratta dai romanzi di Michael Crichton e portata al successo sul grande schermo dall'amatissimo Steven Spielberg. Per varie questione, tuttavia, solo ora si può gustare al cinema un nuovo film sul parco più affascinante di sempre.

La mia recensione dell'ultima avventura con Chris Pratt e Bryce Dallas Howard arriverà a breve, non temete: ho prenotato un posto al cinema per il weekend!
Nell'attesa, però, ho sentito la necessità di un 'ripasso'. Non posso sedermi comoda sulla poltrona senza essermi preparata adeguatamente su questa serie!

Ecco, quindi, che nasce l'idea di Jurassic Vision, una mini-serie di recensioni/impressioni sulle pellicole legate al mondo creato dalla penna di Crichton e dalla regia di Spielberg. 
Qui a fianco potete trovare un brevissimissimo riassunto di ogni episodio. 

Siete pronti a iniziare questo viaggio insieme a me?






Puntate:
  1. Jurassic Park (1993)
  2. The Lost World - Jurassic Park (1997)
  3. Jurassic Park III (2001)
  4. Jurassic World (2015)
 






















Titolo: Jurassic Park

Un film di Steven Spielberg con Sam Neill, Laura Dern, Jeff Goldblum, Richard Attenborough, Samuel L. Jackson

Genere: fantascienza, avventura

Durata: 127 min

Ambientazione: Costa Rica, Isla Nublar

Anno: 1993

Voto: 5/5

La mancanza di umiltà di fronte alla natura, che si dimostra qui.... mi sconvolge. Lei non vede il pericolo, che è insito in quello che fa? La potenza genetica è la forza più dirompente che esista e lei se ne serve come un.. un bambino che gioca con la pistola del padre.


Puntata di Sunday Soundtrack dedicata al film: Jurassic Park

Molti ricordi della mia infanzia sono legati ai dinosauri. No, non sono cresciuta nel Triassico. Con dinosauri intendo ogni oggetto legato ad essi: pupazzetti, peluche, libri per bambini, cartoni animati e film di ogni tipo. Dall'alba dei tempi questi enormi rettili scodinzolanti (ma non sempre amichevoli) incantano i più piccoli. Un fascino inspiegabile li circonda. Provate a pensare ad un museo di storia naturale: la sezione più affollata sarà sicuramente quella dedicata ai dinosauri, creature che esigono rispetto anche come scheletri. Questo particolare non è sicuramente da attribuire esclusivamente a Una notte al Museo. Buona parte del merito, però, è sicuramente di Jurassic Park, pellicola che ha segnato un indiscutibile passaggio nella storia del cinema e che ha alimentato l'aria leggendaria che circonda questi esseri leggendari la cui scomparsa è tutt'ora avvolta nel mistero.

http://i.imgur.com/44pXckA.gifE se si potesse sapere di più sui dinosauri? Se fosse possibile studiarli da vicino, dal vivo senza limitarsi ad un'analisi sulle loro ossa? Da queste domande nasce l'idea del Jurassic Park, un parco in cui l'ambizione umana, supportata dal continuo sviluppo tecnologico e scientifico, ha superato limiti impensabili. L'incontro tra due specie separate da 65 milioni di anni è finalmente possibile. Nessuno poteva immaginare un progetto di queste imponenti dimensioni. Solo John Hammond (Richard Attenborough), fondatore della InGen, azienda leader nel campo della bioingegneria, ha creduto nelle infinite potenzialità della conoscenza. Pure il dubbioso Alan Grant (Sam Neill), uno dei maggiori esperti di paleontologia al mondo, riesce a stupirsi davanti alla maestosità di questo esperimento. La reazione della paleobotanica Sattler (Laura Dern) e del matematico Malcom (Jeff Goldblum) non si discostano molto da quella del sopracitato collega. Lo stupore dei protagonisti adulti è pari a quella dei bambini, i nipoti di Hammond in visita al parco.

https://media.giphy.com/media/IEkkhUSoBfbPy/giphy.gif
La natura stupisce, cattura, meraviglia ma non si lascia ingannare. Hammond non ha compreso il pericolo che corre cercando di alterare il flusso dell'evoluzione. Troppe variabile sono in gioco ed ogni loro mossa è tutt'altro che prevedibile. Proprio su questo Malcom, esperto della teoria del caos, cerca di mettere in guardia l'eccentrico imprenditore. Le ipotesi del matematico troveranno una conferma nella realtà e i guai non tarderanno ad arrivare. Il gruppo di protagonisti dovrà affrontare un'avventura senza precedenti su Isla Nublar, paradiso terrestre bloccato nel tempo al largo della Costa Rica.

Spielberg è stato ambizioso quasi quanto Hammond nel realizzare questo film. Il suo coinvolgimento fu fondamentale e senza dubbio fu premiato: Jurassic Park è stato accolta molto positivamente dalla critica ma, soprattutto, ha conquistato - e terrorizzato! - milioni di spettatori diventando uno dei film di maggiore incasso nella storia del cinema. T-Rex e Velociraptor hanno popolato i peggiori incubi dei cinefili per molto, molto tempo! Alcune scene sono entrate nella storia e, ad ogni visione, continuano ad incantare (velociraptor in cucina, l'incontro con i brachiosauri e non solo!). Non serviva il 3D per rendere unico un momento. Non erano necessari scomodi occhialini rossi e blu per toccare con mano gli effetti speciali di questa pellicola che propone diverse riflessioni sul tema della clonazione e del rapporto dell'uomo con la natura. Ogni personaggio 'mostruoso' è frutto di accuratissime creazioni che uniscono animatronic e l'allora novità della CGI. Ora tutto questo sembra normalità: negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante nel campo degli effetti visivi. Tutto quello che compare negli ultimi film di fantascienza o di supereroi, tuttavia, deve molto alle tecnologie utilizzate nella realizzazione di questa pellicola del 1993 - che non è proprio l'altro ieri!

Una visione consigliata ovviamente a tutti: potrete amarlo alla follia oppure disprezzarlo. Un enorme e terrificante T-Rex, però, potrebbe farvi urlare per la paura!


Trailer:



Miglior Sonoro
Miglior montaggio sonoro
Migliori effetti speciali

-[ Fede 

Nessun commento:

Posta un commento