lunedì 29 settembre 2014

Assaggi di cinema #4 ~ "Gran Torino", "Il buongiorno del mattino" "Prova a prendermi"


Ecco una ricca puntata di Assaggi di Cinema

Le pellicole di oggi sono decisamente gustose, imperdibili e superconsigliate a tutti voi. Iniziamo alla grande con Clint:



Gran Torino di Clint Eastwood, con Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Cory Hardrict

Dopo qualche anno, riscopro questo successo cinematografico del 2008. Ai tempi lo evitai volontariamente. La trama e soprattutto - agghiacciante questo! - Clint Eastwood non mi convisero. Probabilmente non ero ancora 'pronta' mentalmente a questo tipo di visione a cui mi sono avvicinata maggiormente negli ultimi anni. Fortunatamente Gran Torino viene spesso riproposto anche in televisione e così ho finalmente potuto colmare la mia mancanza. Ho apprezzato moltissimo lo sviluppo della storia e del protagonista: Kowalski, un anziano dal carattere scontroso e colmo d'odio nei confronti della diversità si ritrova catapultato nel mondo di Tao, giovane di origina asiatica che vive nel suo quartiere. Le vicende di una gang si intrecceranno con quelle del protagonista cambiando completamente la vita di quest'ultimo. Una visione che non può mancare.
Genere: drammatico
Voto: 4/5


Trailer:



Il buongiorno del mattino (Morning Glorydi Roger Michell con Rachel McAdams, Harrison Ford, Diane Keaton

Il buongiorno si vede dal buon film. Si può dire? Beh, in questo caso farò valere questo detto. Ho visto questo film incuriosita dalla presenza di Rachel McAdams e di Harrison Ford. Le scritte lampeggianti 'Il diavolo veste Prada' e 'Notting Hill' non hanno fatto altro che aumentare questa curiosità. Insomma, questa pellicola del 2010è l'ideale per un'ora/due spensierata: nessun pensiero, nessuna preoccupazione e, soprattutto, nessuno voglia di vedere film impegnativi. Ovviamente, non si tratta di nulla di rivoluzionario. Questa è un'allegra commedia con un'imbranata McAdams nei panni di una giornalista, disposta ad ogni costo a raggiungere i suoi obiettivi, anche nei modi più assurdi e ridicoli. Qualche risata è naturale, ma niente di più. Un po' sottotono la protagonista e l'ex Indiana Jones. Irritante Diane Keaton. Mi aspettavo di più.
Genere: commedia
Voto: 2,5/5



Trailer:




Prova a prendermi (Catch Me If You Can) di Steven Spielberg con Leonardo DiCaprio, Tom Hanks, Amy Adams, Christopher Walken

Nel 2002 avevo 7 anni. I miei film del cuore erano Harry Potter e la pietra filosofale e Monster&Co. Qualche anno è trascorso e, finalmente, posso recuperare film che ai tempi persi involontariamente. Prova a prendermi è uno di questi. Fino a pochi giorni fa guardavo con sospetto questa pellicola. Ai miei occhi appariva come un pezzo mancante tra le mie visioni - anche Leo mi mancava! - ed allo stesso tempo come qualcosa da cui tenere le distanze. Perchè? Tutta colpa di Freud.. Ehm.. Tutta colpa di Tom Hanks. Cosa mi ha fatto quest'uomo? Niente, mi infastidisce. Si, ora direte che sono pazza, ma io non ho mai, e dico mai, digerito il film idolo delle folle che risponde al titolo di Forrest Gump. Fortunatamente l'amore per Leo ha avuto la meglio, aiutandomi a riscoprire anche l'oscuro passato di una giovane Amy Adams. Un film divertente, allegro ed accattivante ispirato alla vita del truffatore Frank Abbagnale Jr. Consigliato a tutti quelli che ancora non lo conoscono.
Genere: commedia, biografico
Voto: 3,5/5




Trailer:




Vi ricordo che è aperto il nostro primo Complyblog/Giveaway. Partecipate numerosi! (Clicca qui)

1 commento:

  1. Io ormai se so che il film e di e con Clint Eastwood la considero una garanzia e mi fiondo al cinema! :P

    RispondiElimina