martedì 25 febbraio 2014

"The LEGO Movie" di Phil Lord e Christopher Miller


Titolo: The LEGO Movie

Un film di Phil Lord e Christopher Miller

Doppiatori originali: Chris Pratt, Will Arnett, Morgan Freeman, Elizabeth Banks, Will Ferrell, Liam Neeson, Alison Brie, Nick Offerman, Jonah Hill, Channing Tatum

Genere: Animazione, Commedia, Azione

Durata: 100 min.

Anno: 2014

Valutazione: 4,5/5









Prima di introdurvi la trama di questo film, vorrei raccontarvi il mio grande amore per i LEGO. Essì, non posso non spendere almeno una parola a proposito di quello che spesso definito 'solo' come un gioco. Quel gioco è stato la mia infanzia e rappresenta uno dei migliori ricordi di quando ero piccola. È incredibile, ancora ora, pensare come, mattoncino per mattoncino colorato, si potesse creare un mondo vivo, animato dalle più originali storie.


Ed è originale, soprattutto, la storia di questo film. Devo ammettere che mi aspettavo il solito 'cartone animato' visto e rivisto. Ebbene no! The Lego Movie suggerisce un'importante riflessione, dedicata ad un pubblico di tutte le età, riguardante il significato dell'essere 'speciale', spesso sinonimo di 'diverso'.

Il protagonista di questa fantastica avventura è Emmet (Chris Pratt), operaio dalla vita semplice che si occupa delle costruzioni nella città di Bricksburg. Egli trascorre la sua vita normalmente, ascoltando le canzoni e guardando i programmi televisivi voluti dal presidente Businness (Will Ferrell). Emmet non pensa, quindi, che dietro a tutta la luccicante apparenza si nasconda qualcosa.

Un giorno, però, nel cantiere in cui lavora trova una ragazza misteriosa e accidentalmente cade in una buca dove, avendo una visione, trova quello che scoprirà essere chiamato "Pezzo Forte". Al risveglio, Emmet si trova in una centrale di polizia dove viene interrogato e torturato dall'enigmatico Poliduro (Liam Neeson).

Emmet riuscirà a scappare e, grazie a Lucy (Elizabeth Banks), la misteriosa ragazza, scoprirà che il "Pezzo Forte" è l'unico mezzo in grado di fermare il Kragle, arma letale dello spietato Businness che esige ordine nel mondo. Secondo un'antica profezia, infatti, solo chi troverà questo pezzo verrà chiamato lo "Speciale" e salverà il mondo.

Così Emmet inizierà una grande avventura che lo porterà in tutti i mondi LEGO e che gli farà conoscere tantissimi personaggi come Batman, Vitruvius, Barbacciaio e molti altri.


La cosa più incredibile di questa visione è stato sicuramente l'impatto che ho avuto al momento dell'ingresso in sala: mi aspettavo un pubblico prevalentemente giovanissimo, capitemi. E anche questa volta mi sono sbagliata poichè la media dell'età del pubblico era molto vicina al numero dei miei anni di vita! Fantastico, una vera e propria generazione, un fandom!

Okay, dopo questo attimo da esaltata/sclerotica vi saluto e vi auguro una buona visione :)

-[ Fede


2 commenti:

  1. Ah ah.. Questa recensione e' influenzata dalla tua passione vedo XD comunque mi sto convincendo di più a vederlo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che sì, è influenzata! Ma è un film che merita veramente :)

      Elimina